PageRank e posizionamento siti.

Migliorare il PageRank ed il posizionamento siti.

Gli incoming links o links in entrata hanno un effetto estremamente di valore sul tuo posizionamento. Essi contribuiscono ad aumentare il tuo PageRank (PR) e anche a farti ottenere un migliore posizionamento sui motori di ricerca come Google. Ecco cosa dice Google riguardo questo argomento:

“Il PageRank riflette la nostra visione di importanza delle pagine web considerando più di 500 milioni di variabili e 2 miliardi di termini. Le pagine che crediamo essere pagine importanti ricevono un PageRank più alto ed è molto più facile che appaiano in cima ai risultati dei motori di ricerca”.

Ora che sai direttamente dalla fonte che un alto PageRank spinge notevolmente le tue possibilità di essere posizionato in alto la domanda che viene spontanea è: come pensi di far avvenire tutto questo? Beh, quando inizi a ricevere backlinks che puntano ad una pagine del tuo sito internet e che provengono da molti altri siti internet esterni che hanno un PageRank alto una parte di questo PageRank viene allocato nel tempo sul tuo sito. Questo solitamente si verifica non appena Google aggiorna il suo indice anche grazie ai continui miglioramenti che gli ingegneri che lavorano ad esso apportano continuamente. Dopo questo aggiornamento il tuo sito può continuare ad avere lo stesso PageRank, può averlo incrementato o diminuito.

Cosa significa tutto questo per te e per il tuo posizionamento? Il PageRank è stato inventato per far sì che Google potesse catalogare i siti web nel suo indice in termini di importanza. Quindi i siti con un alto PageRank sono soliti avere le nuove pagine che si inseriscono in essi indicizzate e posizionate molto più velocemente in quanto queste pagine sono viste come provenienti da una fonte fidata e questa è un’ottima notizia se hai nuovi contenuti da inserire nel tuo sito web, forse un nuovo prodotto o un servizio. Se il tuo sito web ha quindi un PageRank alto lo spider (il software che il motore di ricerca usa per scandagliare il web alla ricerca di nuovi siti ed informazioni e catalogarle) di Google scoprirà le nuove pagine molto velocemente, in alcuni casi anche minuti o possibilmente entro poche ore da quando sono state aggiunte al tuo sito. Dipende solamente da quanto importante risulti essere il tuo sito agli occhi di Google.

Cosa si può fare per fare in modo che Google dia ancora più importanza al tuo sito web ed incrementi il tuo PageRank? E’ presto detto! Tutto questo è fattibile aumentando il numero di links di alta qualità che il tuo sito riceve da una varia gamma di sorgenti (altri siti web). A parità di PageRank, non conta tanto il numero di links che si riceve da una singola sorgente, ma quello che conta è il numero dei links provengano da molte sorgenti. Ad esempio, 10 links provenienti da un unico sito web agli occhi di Google valgono molto meno di 10 links provenienti da altrettanti siti (quindi uno per sito) e non preoccuparti se il tuo sito ha un PageRank basso. L’importante è che tu continui con la tua campagna di creazione di links. Se continui a lavorare alla crescita di un numero decente di backlinks senza fermarti ci sono possibilità che le pagine dove si trovano i tuoi backlinks incrementino il proprio PageRank e la propria autorità e questo porterà di conseguenza ad un incremento del PageRank del sito verso il quale puntano i links che si trovano proprio in quelle pagine e cioè il tuo sito. Il mio consiglio è quindi quello di continuare a scrivere e ad iniviare i tuoi contenuti ed articoli al maggior numero di siti possibile. Inviare contenuti di qualità alle directories ti dà infatti la grande opportunità di essere cliccato da sempre più visitatori. Più siti avranno il tuo materiale nelle proprie pagine e più il tuo PageRank salirà.

Probabilmente avrai già sentito parlare di Link Popularity. E’ il vero principio sul quale è incentrato il PageRank e cioè più avrai un buon Link Popularity più avrai una buona reputazione agli occhi del motore di ricerca e per ottenere questo ti serviranno quindi links che punteranno alle pagine del tuo sito. Se non sai da che parte iniziare puoi sempre rivolgerti ad un esperto che sappia come aumentare il PageRank del tuo sito.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Related Posts

Posizionamento siti

Consulente SEO

Quando la vetrina non basta, arriva il posizionamento! Ormai tutti sanno quanto sia importante arricchire la propria attività di un Sito Web che possa essere non solo accattivante e bello da vedere ma anche ben Read more…

Posizionamento siti

Strumenti SEO: ahrefs

ahrefs: uno dei pochi strumenti per il SEO vero Oggi voglio parlare di uno strumento veramente ben fatto, sicuramente utile per chi respira e vive il SEO così come dovrebbe essere fatto e non per Read more…

Motori di ricerca

Ottimizzazione SEO: Porta il tuo blog in prima pagina!

Ottimizzazione SEO. Che cos’è l’Ottimizzazione SEO? Sia che tu scriva un articolo di un blog o solamente una pagina, l’ottimizzazione SEO è molto importante. Vuoi raggiungere la prima pagina di Google ed idealmente la prima posizione, Read more…